Storia

 

 

Massimo Fattorini

       

La ditta Fratelli Fattorini Sagl viene fondata il 19 marzo 1944 a Balerna dai quattro fratelli Fattorini come saponificio; specializzato nella produzione di sapone, soda, cera e altri prodotto affini.

Oltre alle proprie attività, nel 1981, la ditta Fattorini assume la rappresentanza di merce per altri produttori e si occupa della loro distribuzione in Ticino tramite due furgoni e due camion, orientandosi e specializzandosi progressivamente nell'autotrasporto per la Svizzera interna e in Italia per i principali spedizionieri presenti a Chiasso. Di conseguenza, aumenta il parco veicoli e l'attività originaria viene poco a poco abbandonata.  

Nel 1986 la ditta viene rilevata dai cugini Elio e Pietro Fattorini che acquistano nel 1990 la nuova sede in via Torraccia 17 a Novazzano e cambiano la ragione sociale in "Fattorini Autotrasporti Sagl" per trasporti Svizzera-Italia, magazzino e stoccaggio per merce di ogni genere.

Dopo la morte di Elio Fattorini  la direzione fu rilevata dai figli Massimo e Stefano.

Attualmente la ditta conta 74 dipendenti e dispone di una flotta di 60 veicoli.

Oggi la Fattorini, che fra le ditte di autotrasporto ticinesi e la più importante, svolge soprattutto attività di distribuzione di merce a livello nazionale con partenza giornaliera dal Ticino per tutta la Svizzera, compreso il traffico combinato.

Tuttavia, la maggior parte dell'attività è orientata a livello internazionale, in particolare per trasporti tra Italia e Svizzera. Vengono trasportate merci di qualsiasi genere e con qualsiasi tipo di veicolo.

Vengono anche effettuati trasporti eccezionali, anche se il più è costituito da merci di varie tipologie: mobili, capi d'abbigliamento, alimentari, medicinali, prodotti chimici (anche pericolosi).

La sede di Novazzano è molto funzionale in quanto situata vicino al confine italiano e agli svincoli autostradali.